Biografia

Marco Victor Romano nasce a Benevento nel 1987. Durante gli studi di ingegneria informatica scopre la passione per le arti visive, e nel 2009 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Nel 2014 è beneficiario di una borsa di studio presso l’Hochschule für Grafik und Buchkunst Academy of Visual Arts Leipzig (Germania). Consegue il diploma di laurea triennale con lode in Scenografa presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, con la tesi “Arteterna”. Successivamente consegue la laurea magistrale in Pittura con lode presentando una tesi sull’olografia dal titolo: “HolographyA: L’importanza dell’informazione contenuta nell’opera d’arte.”

Le prime ricerche artistiche sono caratterizzate dall’uso di tecniche tradizionali, fondamentali strumenti di apprendimento e formazione. In questo periodo nascono le opere di grandi dimensioni, particolarmente significativa è la serie dedicata a Icaro, intesa come esperienza di lancio individuale nel vuoto, e il ciclo Thalassia, entrambi selezionati nella prima importante personale Acquaria (2012) esposta presso la Rocca dei Rettori. Analoga gioiosità di moto trasmette la serie dedicata alla rotazione su se stesso, a mo’ di trottola danzante, di Derviscio Tourner, successivamente ripresa in una sequenza di fotogrammi, e diventata un video. La tecnica della sequenza di fotogrammi è stata utilizzata anche per l’opera 26 anni, che mostra la traiettoria di un saltatore olimpico di sci e con la quale viene premiato nel concorso “Arte e sport” per in omaggio ai Giochi olimpici invernali di Sochi 2014. E’ dello stesso anno l’importante personale: *AILATI curata da Gerardo de Simone presso la Reggia di Quisisana a Castellammare di Stabia (NA). Mentre nel dicembre del 2014 espone al Madre, (Museo d’Arte contemporanea Donnaregina – Napoli) essendofra i finalisti del concorso “Show_Yourself@Madre”. Nel 2015 la personale Congiunzione tempo infinito viene allestita presso gli spazi della Dafna Gallery di Napoli.

Nel 2015 prosegue il ciclo di personali con MICROMACROCOSMI a cura di Gerardo de Simone nella Galleria Nuvole Volanti, Castelfalfi Montaione (FI). A dicembre dello stesso anno il Toscana Resort Castelfalfi gli commissiona l’opera reLive con la quale parteciperà all’evento Strive for perfection – A celebration of design & Luxury promosso da Rolls-Royce enthusiast’club presso la Saatchi Gallery di Londra.

Nel 2016 collabora con Sky 3D e Magnitudo, realizzando 9 dipinti, utilizzati per la ricostruzione in 3D della cappella Sistina come poteva apparire nel 1519 nel film Raffaello: Il principe delle arti. A luglio, partecipa alla sua quinta residenza artistica “BocsArt Cosenza”.
Nel 2018 collabora nuovamente con Sky 3d e Magnitudo realizzando i disegni del Trasporto del David a Palazzo Vecchio per il fIlm Michelangelo Infinito. L’opera Trasporto del David a Palazzo Vecchio è attualmente esposta nel nuovo Museo Michelangelo – Villa Fabbricotti La Padula a Carrara.

Durante il suo percorso artistico Romano ha dapprima concentrato la propria ricerca su uno sviluppo rizomatico delle proprie capacità immaginative e abilità pittoriche, partendo dall’energica pennellata divisionista e futurista e approdando, per estensione, all’utilizzo del video. Tuttavia l’eterogeneità e la commistione dei campi di ricerca l’ha indotto a risolvere in una nuova forma la propria urgenza espressiva. Nasce così l’interesse per la sperimentazione del medium dell’installazione. Attingendo alle avanguardie del secondo Novecento focalizza la propria analisi sull’interazione con lo spazio e lo spettatore generando una speculazione filosofica proficua in costante confronto con il mondo, la scienza e il pensiero moderno.

Primissima figlia di tale approccio è la serie di Olografie prodotte nell’arco dell’ultimo anno.

Personali

2018 – “24:24 Epiphania” (il nuovo duo Romano|Serafini), Centro per l’arte contemporanea Trebisonda, Perugia

2017 – “reLive”, il Castelfalfi & Nuvole Volanti, Castelfalfi Montaione, Firenze

2015 – “MICROMACROCOSMI”, a cura di Gerardo de Simone, Nuvole Volanti, Castelfalfi Montaione, Firenze

2015 – “Congiunzione Tempo Infinito”, Dafna Gallery, Napoli

2014 – “AILATI*”, a cura di Gerardo De Simone, Reggia di Quisisana, Castellammare di Stabia, Napoli

2014 – “Passaggi a sud est # 3”, a cura di Antonio Petti, Teatri Sospesi, Salerno

2013 – “Napoli è un Paradiso”, a cura del Consolato Generale di Germania a Napoli, PAN, Napoli

2012 – “Acquaria”, Rocca dei Rettori, Benevento

2012 – “Volo d’oltremare”, a cura di Valerio Rivosecchi, Penguin Cafè, via Santa Lucia, Napoli

2010 – “Tratti eterei”, nell’ambito dell’evento “Riverberi d’autore – International Brass Festival in South Italy”, Palazzo Paolo V, Benevento

Collettive

2017 – “Premio Nazionale delle Arti 2016”, Urbino

2017 – “BocsArt Cosenza”, a cura di Alberto Dambruoso, Cosenza

2015 – “Strive for perfection – A celebration of design & Luxury promosso da Rolls-Royce enthusiast’club”, Saatchi Gallery, Londra, Inghilterra, Regno Unito.

2015 – “Passaggi a sud est # 3”, a cura di Antonio Petti, Palazzo Fruscione, Salerno

2014 – “Show_ Yourself@Madre”, Museo Madre, Napoli

2014 – “Import Export”, Hochschule für Grafk und Buchkunst Academy of Visual Arts, Leipzig, Germania

2014 – “The Visual Event”, a cura di Oliver Klimpel, Britt Helbig, System-Design Class nell’ambito del programma OFF della 26th International Biennial of Graphic Design Brno 2014, GRAPHIC DESIGN, EDUCATION & SCHOOLS, Governor’s Place MG, Brno, Repubblica Ceca

2014 – “Arte e sport 2014”, a cura dell’Accademia Olimpica Nazionale Italiana, della Fondazione Giulio Onesti, d’intesa con il CONI, in omaggio ai XXII Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, Sala delle Armi Foro Italico, Roma

2013 – “Premio Bonatto Minella”, a cura di Antonio D’Amico, Villa Vallero, Rivarolo Canavese, Torino 2013 – “IV concorso di scultura Antonio Canova”, Villa Rizzardi Pojega di Negrar, Verona

2013 – “Faos”, a cura della Pinacoteca di Kontias, palazzo veneziano Myrina e Pinacoteca di Kontias, Limnos, Grecia

2013 – “Art Forever Young”, a cura di Salvatore Colantuoni 43^ edizione del Giffoni Art Film Festival, Salerno Complesso Monumentale San Francesco, Giffoni Valle Piana, Salerno

2013 – “Mani Tese”, a cura di Gerardo De Simone e Valerio Rivosecchi, Stazione Zoologica Anton Dohrn e Galleria del Giardino, Accademia di Belle Arti di Napoli, Napoli

2013 – “Nina – nuova immagine napoletana”, a cura di Giovanna Cassese, Marco Di Capua, Valerio Rivosecchi, Francesca Morelli, PAN, Napoli

2012 – “Premio Nazionale delle Arti ACADEMY PRIDE!”, Accademia Albertina di Belle Arti Torino, Torino

2012 – “Carte tinte disegni da antichi maestri”, a cura di Gerardo De Simone, Galleria del Giardino, Accademia di Belle Arti Napoli, Napoli

2012 – “HappyArt” a cura di Salvatore Colantuoni 42^ edizione del Giffoni Art Film Festival, Salerno Complesso Monumentale San Francesco, Giffoni Valle Piana, Salerno

2012 – “Expo Arte”, 29° Fiera Internazionale di Arte Contemporanea, Bari

2012 – “Agorà per le arti”, a cura di Guglielmo Longobardo e Valerio Rivosecchi, Palacongressi Oltremare, Napoli

2012 – “Il Rotary incontra l’arte contemporanea”, a cura del Rotary Club International gruppo partenopeo, Galleria del Giardino, Accademia di belle Arti, Napoli

2012 – “Discorsi Visivi. Idee in Arte (II edizione)”, Rocca dei Rettori, Benevento

2011 – “FORME E COLORI DELL’ITALIA UNITA – L’arte e il 150° anniversario dell’unità nazionale”, a cura di Francesco Ciaffi e Simone Pastor, Centro Culturale Elsa Morante, Roma

2011 – “Le opere della Misericordia”, a cura del Pio Monte della Misericordia insieme al Museo Madre, l’Accademia di Belle Arti di Napoli e l’Associazione Circolo Artistico Politecnico, Circolo Artistico Politecnico, Napoli

2011 – “Premio Nazionale Delle Arti 2011”, Ex Chiesa San Carpoforo, Milano

2011 – “Sguardi d’oltremare”, padiglione 10 Mostra d’Oltremare, Napoli

2011 – “Madre natura”, Galleria del Giardino, Accademia di Belle Arti di Napoli, Napoli

2011 – “Impara l’arte… non mettere i rifiuti da parte”, Palazzo Paolo V, Benevento

2010 – “Discorsi Visivi – idee in arte”, sale espositive Rocca dei Rettori, Benevento

Premi

2014 – Primo premio, con l’opera “26 anni”, nel concorso “Arte e sport 2014” indetto dall’Accademia Olimpica Nazionale Italiana, dalla Fondazione Giulio Onesti, d’intesa con il CONI, in omaggio ai XXII Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, Sala delle Armi, Foro Italico, Roma

2013 – Primo premio, con l’opera “Iuvenis”, nel concorso “Art Forever Young” a cura di Salvatore Colantuoni, nella 43^ edizione del Giffoni Art Film Festival, Salerno Complesso Monumentale San Francesco, Giffoni Valle Piana, Salerno

2013 – Primo premio, con l’opera “Napoli è un paradiso! ”, nel concorso indetto dal Consolato Generale di Germania a Napoli, PAN, Napoli

2012 – Primo premio, con l’opera “Thich Quàng Đuc”, nel concorso “Il Rotary incontra l’arte contemporanea”, indetto dal Rotary Club International gruppo partenopeo, Galleria del Giardino, Accademia di belle Arti, Napoli

2011 – Primo premio, con l’opera “Solo per vivere”, nel concorso “Le opere della Misericordia” indetto dal Pio Monte della Misericordia insieme al Museo Madre, l’Accademia di Belle Arti di Napoli e l’Associazione Circolo Artistico Politecnico, Circolo Artistico Politecnico, Napoli

2011 – Primo premio con l’opera “Inferno canto n° 34”, nella sezione grafica del concorso “IV Biennale Giovani Artisti Campani” indetto dall’Istituto Colosimo, Napoli

2009 – Primo premio, nel concorso “Premio Callisto” Palazzo Paolo V, Benevento

Residenze

2017 – “BocsArt Cosenza”, a cura di Alberto Dambruoso, Cosenza

2015 – “MICROMACROCOSMI”, a cura di Gerardo de Simone, Nuvole Volanti, Castelfalfi Montaione, Firenze

2014 – “Passaggi a sud est # 3”, a cura di Antonio Petti, Teatri Sospesi, Salerno

2013 – “Arte contemporanea Balcanica”, a cura dalla Pinacoteca di Kontias, Limnos, Grecia

2011 – “Plein Air 2011”, a cura della “Fundacion Tres Culturas”, Siviglia, Spagna